Oggi 23/04/2017 ore 13:51

Turismo CataniaIl Territorio I 58 Comuni

Scheda informativa del Comune di San Pietro Clarenza


Comune di San Pietro Clarenza

Altre informazioni

  • Viabilità e collegamenti:

    Strada statale 121 Palermo - Catania e strada statale 284 Randazzo - Patern˛ (Ct).

  • Altezza s. l. m.:

    463 metri.

  • Distanza da Catania:

    10 Km.

  • Abitanti:

    5.863 (denominati Sanpietresi)
    Dati censimento 2001

Origini e storia:

La storia del paese potrebbe iniziare dai primi secoli del medioevo quando i Musulmani, a partire dalla seconda metÓ del VII secolo, arrivarono in Sicilia dalle coste dell'Africa del Nord, attratti dai boschi dell'Etna essendo alla ricerca di legname, necessario per la fabbricazione di case e di navi.

Due date, quella del 1316, riportata su una iscrizione latina sul portale della Chiesa di S. Caterina, e quella del 1606, posta sulla campata nella Chiesa Madre dedicata a S. Pietro (oggi nella Chiesa della Madonna delle Grazie), danno testimonianza della pi¨ antica esistenza del Casale.

A metÓ del XVII secolo sorsero nei territori etnei numerosi casali. Il piccolo casale di San Pietro venne acquistato nel 1645 da Giovanni Andrea Massa, pass˛ poi ad Antonio Reitano, Principe di San Pietro. Nel 1779 il casale fu acquistato dal nobile catanese Giuseppe Mario Clarenza, che aggiunse il proprio cognome al toponimo giÓ usato, formando il nome attuale del comune. La baronia dei Clarenza dur˛ fino al 1900, quando questi non abitarono pi¨ il casale e vendettero i beni alla famiglia Fisandi, rendendo autonomo il comune.


Archeologia:


Architettura:

Chiesa di San Gaetano, Chiesa Madre Santa Caterina, Chiesa Santa Maria Delle Grazie, Chiesa Sant'Antonio Abate.


Territorio geologico, naturalistico e paesaggistico:

Flora e Fauna


Feste e folklore:

Festa di Santa Caterina


Gastronomia:


Musei, biblioteche e archivi:


Personaggi:


Prodotto tipico - Artigianato:

Agrumi, uva da vino, olive, cereali


Bibliografia:

Distretto scolastico n. 18, Guida ai beni culturali dei Comuni di Mascalucia, Tremestieri Etneo, S, Pietro Clarenza e Camporotondo Etneo. Chiese ed edifici religiosi Volume 2, Misterbianco (CT) 1993, pp. 35-37;

Biblioteca della Provincia Regionale di Catania, Le case di lava. Cenni storici e curiositÓ sugli edifici tradizionali dell'Etna, Catania 2001, p.42.