Oggi 19/08/2017 ore 22:42

Turismo CataniaIl Territorio I 58 Comuni

Scheda informativa del Comune di Piedimonte Etneo


Comune di Piedimonte Etneo

Altre informazioni

  • Viabilità e collegamenti:

    Autostrada A18 ME - CT, uscita al casello Fiumefreddo

  • Altezza s. l. m.:

    348 metri.

  • Distanza da Catania:

    44 Km.

  • Abitanti:

    3.664 (denominati Piedimontesi)
    Dati censimento 2001

Origini e storia:

Anticamente il centro abitato era chiamato "Belvedere", probabilmente per lo splendido panorama del quale si pu˛ godere o perchÚ fu residenza con giardino di feudatari.

Fu fondato nel 1684 da Ignazio Sebastiano Gravina Amato, terzo principe di Palagonia, che vi dimor˛ stabilmente e costruý nuove abitazioni da destinare ai coloni. Nel 1687 fece costruire il palazzo baronale e, nel 1693, la Chiesa di Sant'Ignazio, prima matrice di Piedimonte. A partire dal 1695 Piedimonte conobbe un periodo di grande sviluppo che continu˛, durante la prima metÓ del Settecento, in direzione di Linguaglossa, fino alla porta di S.Fratello. La cittadina divenne importante quando, nella prima metÓ dell'Ottocento, il governo borbonico realizz˛ la carrozzabile che congiungeva Messina con Palermo e l'interno della Sicilia. Furono costruite numerose e splendide case di villeggiatura, spesso affiancate da palmenti, soprattutto nel XIX secolo, quando si diffuse la coltivazione della vite.


PeculiaritÓ:

Piedimonte ricade nel Parco Regionale dell'Etna. Risulta quindi facile raggiungere da qui le diverse aree di notevole interesse naturalistico, tra queste i due sentieri natura intorno i Monti Sartorius e a Monte Stornello.

Nella frazione di Vena, che prende il nome della sorgiva, si pu˛ visitare il Santuario di Vena, che custodisce una preziosa icona della Vergine.


Architettura:

Chiesa Madre, Chiesa dell'Immacolata, Chiesa di San Michele


Territorio geologico, naturalistico e paesaggistico:

Coltivazioni, Flora, Fauna


Feste e folklore:

Sagra della "melenzana arrustuta"


Bibliografia:

E. Costanzo, T. Guerrera, Le cittÓ attorno al vulcano ľ Guida ai comuni del Parco dellĺEtna 1996;