Turismo Catania » Il Territorio » Archeologia

L'Odeon

L'Odeon Situato appena ad ovest del teatro ed anch'esso costruito in pietra lavica, l'odeon (piccola sala coperta di pianta simile a quella teatrale e destinata ad ospitare esibizioni musicali ed oratorie) venne eretto dopo l'edificio maggiore, ma la sua cronologia, tra II e III secolo d.C., non può al momento essere ulteriormente precisata.
Mentre la scena e il suo muro di fondo sono in parte coperte da costruzioni moderne, la cavea è del tutto in vista. Essa è divisa in due parti: l'inferiore consta di tre cunei, con 11 file di sedili e quattro scalette; la superiore, invece, in cattivo stato di conservazione, poggia su una serie di muri disposti a raggiera.
La funzione dei 17 vani formati da questi muri non è chiara, ad essi comunque si accedeva da una serie di aperture ad arco che si aprono sulla facciata.
L'orchestra era pavimentata in marmo; la decorazione dell'edificio era fondata sul contrasto della pietra lavica (il materiale di costruzione di base con i riporti in mattoni e le decorazioni in marmo.